Ebike-Dreams noleggio bici

Territorio

 

Egna

Il piccolo paese di Egna, si trova a un’altitudine di 217 m s.l.m. e in passato fu un importante mercato medievale. Per la sua strategica posizione geografica tra nord e sud, Egna rivestì fin dalle sue origini un ruolo di rilievo nelle dinamiche politiche e sociali dell'altoadige. In una buia cantina di Egna venne imprigionato il celebre patriota tirolese Andreas Hofer, mentre cercava di raggiungere Mantova. Oggi Egna è considerato il principale centro culturale delle Bassa Atesina e si distingue per la sua atmosfera urbana, gli antichi e caratteristici portici e le strade costeggiate da lunghe file di edifici in stile veneziano. La cordialità degli abitanti, l’eccellente vino e le numerose manifestazioni interessanti fanno di Egna una meta ideale per la vostra vacanza.

Ora

Detta anche il “paese del vino”, Ora si trova a 5km a Nord di Egna  a 250 m s.l.m.. Con poco più di 3.000 abitanti, nonostante l'agricoltura non sia più la principale risorsa economica del territorio Ora conserva intatto il suo fascino contadino e sorprende piacevolmente i visitatori con le sue storiche residenze e le fattorie in stile provenzale, gli stretti vicoli fiancheggiati da muri di pietra e una folta vegetazione ovunque presente che rende gradevole il paesaggio. Lasciatevi affascinare dai suoi umerosi caffè, negozi di ogni genere e ospitali trattorie e ristoranti, che renderanno piacevole il vostro soggiorno.

Montagna

Questo caratteristico villaggio si trova all’interno del Parco naturale del Monte Corno, il tranquillo e suggestivo paesino di Montagna domina la valle di circa 500 m. Il Castello di Enna sovrasta il centro storico, che si presenta come un intreccio di erti vicoli e lastricati. Le frazioni di Montagna sono Pinzano, Gleno, Doladizza, Casignano e Fontanefredde, tutte circondate da frutteti e vigneti adagiati su un soleggiato altopiano. Il particolare microclima di questa zona, fa sì che vi si produca il miglior Pinot Nero dell’Alto Adige.

Salorno

Salorno rappresenta il naturale confine geografico e linguistico dell'Alto Adige, costituito dalla sua chiusa; la “Stretta di Salorno” . Salorno, è il comune più meridionale dell’Alto Adige, e il fondatore della Strada del Vino. Con le sue frazioni Pochi (Bucholz) e Cauria (Gfrill) occupa un territorio che va dai 220 e 1300mt slm. e fa parte del Parco Naturale Monte Corno. Nel centro cittadino sono presenti antichi edifici rinascimentali e barocchi tipici dell'Alto Adige. Salorno ha visto passare tra suoi ospiti anche personaggi illustri della storia; tra questi Albrecht Dürer, Napoleone, Martin Lutero e Ludwig Richter.